Andremo dove le nuvole hanno macchie nere, larghe e mobili ali di condor, dove l’aria rarefatta genera miraggi densi ed ordinati come le case dei minatori, laddove montagne hanno sette colori, fin dove i paesi aspettano la notte per svegliarsi e le strade bianche si confondono con i deserti di sale, vulcani e lagune colorate. Andremo dove i nostri occhi sapranno arrivare, da lassù ci sarà sempre qualcuno e qualcosa da raccontare.

I partecipanti verranno assistiti durante la realizzazione di un’esperienza pratica sul campo (realizzazione di uno o più racconti fotografici) dove assieme ad un’attenta lettura delle opere fotografiche prodotte giorno per giorno, si porrà attenzione agli elementi deboli delle sequenze realizzate.
Lo scopo è quello di esercitare ognuna delle possibili modalità narrative per individuare la capacità di comunicare specifica di ogni autore. Non è richiesta nessun tipo di competenza particolare salvo l’unica indispensabile: la passione.

Bolivia e Argentina

Itinerario indicativo

— Buenos Aires
— Salta
— San Antonio De Los Cobres
— La Quiaca
— Villazon
— Uyuni: salina, lagune colorate
— Sol De Mañana
— deposito treni abbandonati
— Potosi

Bolivia e Argentina

 

Programma workshop

Come raccontare una storia? Il reportage può assumere diversi tagli narrativi, da testimonianza diretta a diario di viaggio. Attraverso la sua esperienza Giovanni Marrozzini guiderà allo studio e all’esercizio della struttura narrativa del reportage. L’obiettivo del workshop è quello di combinare la capacità del fotografo con la sua esigenza di informare. Lettura del portfolio dei partecipanti: durante il workshop le immagini dei partecipanti saranno visionate e discusse con un’analisi del linguaggio utilizzato e con suggerimenti in merito al miglioramento della qualità fotografica, all’approfondimento delle tematiche proposte, all’efficacia comunicativa e all’orientamento nell’editing finale.

Si lavorerà dalla mattina alla sera, spesso anche dopocena per la selezione e l’editing. Il programma specifico non esiste perché vorrei costruirlo assieme a Voi giorno per giorno assecondando i Vostri tempi e le Vostre specificità.

16-31 gennaio 2015

per informazioni e prenotazioni scrivere a info@marrozzini.com

la quota non comprende
  • cassa comune di 500/600 euro per vitto e alloggio (cercheremo sempre alloggi puliti, confortevoli ed economici)
  • volo intercontinentale + eventuali voli interni e/o trasferimenti in autobus (Buenos Aires - Salta - Buenos Aires)
  • assicurazione viaggio

materiale necessario
  • macchina fotografica digitale e hard-disk (consigliato notebook)
  • eventuali medicinali specifici per il mal di montagna
  • block notes
  • scarpe comode e abbigliamento primaverile
  • consigliabile pile e giacca a vento

Facebook